Netflix, The society

THE SOCIETY E I AM NOT OK WITH THIS: IL NO DI NETFLIX PER LA SECONDA STAGIONE DELLE SERIE

The Society, Netflix

Se Net­flix è sta­ta una vera anco­ra di sal­vez­za duran­te le dif­fi­ci­li set­ti­ma­ne di lock-down con serie tv e film che han­no occu­pa­to gran par­te del­le nostre gior­na­te, ora si ritro­va a dover fron­teg­gia­re nume­ro­sis­si­mi uten­ti alte­ra­ti per la deci­sio­ne, comu­ni­ca­ta da un por­ta­vo­ce del colos­so del­lo strea­ming, di can­cel­la­re due del­le serie più atte­se di quest’anno: The Socie­tyI Am Not Ok Whit This.

Alla base di tale prov­ve­di­men­to ina­spet­ta­to ci sareb­be la cri­si post-Covid, che ave­va già por­ta­to al ritar­do del­le ripre­se a ini­zio anno e che ora ne avreb­be cau­sa­to la defi­ni­ti­va can­cel­la­zio­ne. For­te è l’incomprensione del pub­bli­co per le dispo­si­zio­ni pre­se, con­si­de­ran­do che per diver­se altre serie le ripre­se ripren­de­ran­no tra poco.

I Am Not Ok With This debut­tò su Net­flix lo scor­so feb­bra­io otte­nen­do un discre­to suc­ces­so, suf­fi­cien­te per garan­ti­re il pro­se­gui­men­to del­la serie. Pro­se­gui­men­to che, anche se non uffi­cia­liz­za­to, sem­bra­va scon­ta­to fino a qual­che mese fa, non solo per i fan che aspet­ta­va­no rispo­ste rela­ti­ve al fina­le di sta­gio­ne, che chia­ra­men­te pre­lu­de­va un segui­to, ma anche per gli sce­neg­gia­to­ri, pron­ti con una nuo­va tra­ma a comin­cia­re le ripre­se. Nien­te da fare: dovrem­mo ripor­re sce­neg­gia­tu­ra e curio­si­tà nel cas­set­to per il momen­to.

Desti­no peg­gio­re per The socie­ty. La serie Net­flix, ispi­ra­ta al cele­bre roman­zo di W. Gol­ding, “Il signo­re del­le mosche”, appar­ve sul­la piat­ta­for­ma nel mag­gio del 2019 con i suoi 10 epi­so­di che lascia­ro­no in sospe­so gli spet­ta­to­ri con un fina­le aper­to dal­le plu­ri­me inter­pre­ta­zio­ne. Sul­le pagi­ne Insta­gram uffi­cia­li di mol­ti atto­ri pro­ta­go­ni­sti del­la serie appar­ve, ver­so la fine del­lo scor­so anno, il video-annun­cio del­la secon­da sta­gio­ne, il cui con­trat­to era sta­to rin­no­va­to (qui il video) e che ave­va dif­fu­so gran­de entu­sia­smo tra il pub­bli­co.

 

Le pro­te­ste dei fan non sono tar­da­te ad arri­va­re, con infuo­ca­ti post su Twit­ter e la deci­sio­ne di lan­cia­re una peti­zio­ne su Charge.org per sal­va­re The Socie­ty (LET ‘THE SOCIETY’ GET A SEASON 2).

Non sareb­be la pri­ma vol­ta che Net­flix deci­de di can­cel­la­re inspie­ga­bil­men­te serie pro­met­ten­ti, nel­la tota­le incre­du­li­tà di un pub­bli­co sem­pre più insof­fe­ren­te per que­sti impre­ve­di­bi­li – e arbi­tra­ri – prov­ve­di­men­ti. Pos­sia­mo solo aspet­ta­re di capi­re quan­ta influen­za avran­no le pro­te­ste dell’utenza sul­le defi­ni­ti­ve deci­sio­ni del­la socie­tà.

Bea­tri­ce Taglia­pie­tra