The boys 2

The Boys 2 : dove eravamo rimasti?

Ormai è immi­nen­te la secon­da sta­gio­ne di una del­le serie che più ha fat­to par­la­re di sé lo scor­so anno, ovve­ro The Boys. 

Ma sie­te sicu­ri di ricor­dar­vi tut­to? Beh, se vi doves­se ser­vi­re un pic­co­lo ripas­so, que­sto è l’articolo che fa per voi.
Pic­co­la pre­mes­sa: l’articolo è divi­so in due par­ti. La pri­ma asso­lu­ta­men­te NO SPOILER, con un’introduzione alla serie. Una secon­da par­te inve­ce, dove andrò a par­la­re più nel­lo spe­ci­fi­co. Se anco­ra non ave­te visto la pri­ma sta­gio­ne, leg­ge­te solo la pri­ma par­te.

di cosa parla?

The Boys è una serie tv del 2019 che ha fat­to tan­to par­la­re di sé, soprat­tut­to per la scrit­tu­ra dei per­so­nag­gi, ambien­ta­ta in un mon­do in cui i supe­re­roi non solo sono rea­li, ma sono gli “influen­cer” dei nostri gior­ni. Fan­no dei film, con­trol­la­no la loro popo­la­ri­tà sui social, e si sen­to­no al di sopra del­la leg­ge. Per que­sto moti­vo Bil­ly But­cher, uno dei pro­ta­go­ni­sti del­la sto­ria, deci­de di met­te­re su una squa­dra per cer­ca­re di fer­ma­re que­sti “Super”. I Super più popo­la­ri ven­go­no chia­ma­ti  “I Set­te”, e ven­go­no gesti­ti dal­la mul­ti­na­zio­na­le Vought Ame­ri­can, che ha lo sco­po di masche­ra­re i vizi di que­sti eroi, che sono capi­ta­na­ti da Patrio­ta, eroe ame­ri­ca­no per eccel­len­za, ma per­so­na rite­nu­ta peg­gio­re da Bil­ly.
Pri­ma di lasciar­vi alla par­te spoi­ler, per chi ha già visto la pri­ma sta­gio­ne, lascio il link del trai­ler del­la pri­ma sta­gio­ne, per chi anco­ra non fos­se con­vin­to se ini­zia­re la serie o meno.

ALLERTA SPOILER!!!

Dove eravamo rimasti:

Nel cor­so del­le pun­ta­te ci ven­go­no mostra­ti sem­pre mag­gior­men­te i vizi e i difet­ti dei Set­te, che ovvia­men­te scre­di­ta­no l’immagine degli eroi, facen­do­li pas­sa­re come dei cat­ti­vi, qua­li loro sono. Ma la par­ti­co­la­ri­tà di que­sta serie è che anche i ‘’buo­ni’’ non sono poi così buo­ni. Con il pas­sa­re del­le pun­ta­te venia­mo a sco­pri­re che il lea­der del grup­po che vuo­le affron­ta­re i ‘’Super’’, Bil­ly, lo fa per ragio­ni egoi­sti­che e non per la giu­sti­zia. Bil­ly è infat­ti sicu­ro che Patrio­ta abbia stu­pra­to sua moglie, e che lei si sia tol­ta la vita a segui­to di quel­la vio­len­za subi­ta. Noi spet­ta­to­ri sco­pria­mo inve­ce che le cose non stan­no pro­prio così. Infat­ti, nell’ultimo epi­so­dio sco­pria­mo che Bec­ca, la moglie di Bil­ly, non è mai sta­ta stu­pra­ta, ma anzi è rima­sta incin­ta di Patrio­ta, ed è sta­ta man­da­ta via dal­la cit­tà pro­prio per nascon­de­re la cosa a Patrio­ta, e la sto­ria prin­ci­pa­le ripar­ti­rà da qui.

Le altre storyline:

Ovvia­men­te abbia­mo anche altre sto­ry­li­nes, più o meno impor­tan­ti, oltre a quel­la prin­ci­pa­le. Per esem­pio quel­la di Hughie. Hughie entra a far par­te del grup­po dopo che un Super, l’uomo più velo­ce del mon­do A-Train, inve­ste e pol­ve­riz­za la sua fidan­za­ta, lascian­do­gli solo le mani di lei come ‘’ricor­do’’. Nel cor­so del­le pun­ta­te Hughie dovrà con­vi­ve­re con l’aver ucci­so uno dei Super, e que­sto lo por­te­rà ad avvi­ci­nar­si sem­pre di più a Star­light, anche lei una Super, da poco entra­ta nel grup­po dei Set­te. La doman­da che tut­ti I fan si pon­go­no è: riu­sci­ran­no a met­ter­si insie­me nono­stan­te tut­te le dif­fe­ren­ze? Spe­ria­mo che la secon­da sta­gio­ne ci for­ni­sca la rispo­sta.
Altra ship è quel­la che vede coin­vol­ti Fren­chie, il mio per­so­nag­gio pre­fe­ri­to a mani bas­se, un genio del com­pu­ter, e Kimi­ko, ragaz­za dota­ta di Super­po­te­ri, con la qua­le è dif­fi­ci­le rela­zio­nar­si.
L’ultimo per­so­nag­gio dei ‘’Boys’’ è Lat­te Mater­no. L’unico con una fami­glia, sem­pre com­bat­tu­to tra il fare la cosa giu­sta e met­te­re in peri­co­lo chi ama, oppu­re chi­na­re la testa e con­vi­ve­re con que­sta deci­sio­ne.
Se come me, anche voi ave­te già visto la pri­ma sta­gio­ne, e aspet­ta­te con ansia la secon­da, fate­mi sape­re cosa vi aspet­ta­te con un com­men­to. Nel frat­tem­po, vi lascio il link per il trai­ler del­la secon­da sta­gio­ne: